Stampa questa pagina

IO VERGINE, TU PESCI?

monologo astrocomico di Giuseppe Sorgi.

All’insegna del costante tutto esaurito, torna in scena lo spettacolo di Giuseppe
Sorgi, che fonde una conferenza astrologica con la stand-up e il teatro comico di
qualità.
Alla domanda su quali siano i riferimenti di questo astrocomico monologo, la
risposta fornita da Giuseppe Sorgi è stata: Miss Marple. Sì, avete letto bene: Miss
Marple. La zietta, frutto del genio di Agatha Christie, valuta infatti la nostra specie
secondo ‘tipi umani’, osservando gli sconosciuti e trovando in loro quei punti di
somiglianza con quanti conosce personalmente. Con questo sistema, mentre
sferruzza, zia Jane asciuga la vicenda giungendo all’essenza dei fatti. Seguendo la
stessa logica, segno dopo segno, Giuseppe Sorgi mette in scena una guida pratica
per affrontare e conoscere colui o colei che ci fa tanto palpitare il cuore o che il cuore
lo essicca. Senza tralasciare noi stessi, però. E i nostri moventi. Perché abbiamo
posato gli occhi su quella persona? Stiamo sperimentando finalmente un nuovo
modo di affrontare una storia? Oppure riproponiamo per l’ ennesima volta gli stessi,
disastrosi, schemi amorosi di sempre? Un esperimento folle quello di “Io Vergine, tu
Pesci?” eppure gradito vista la quantità di repliche. Lo spettacolo infatti è giunto
infatti al terzo anno di repliche a Roma, Milano, Firenze e Torino con un totale, ad
oggi, di oltre 4.000 spettatori

5 e 6 febbraio 2022

Acquista i biglietti online!

Io Vergine tu Pesci